Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

L'età e la pesca subacquea
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 12
ARGOMENTO: L'età e la pesca subacquea
#80965
L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Non ho delle conoscenze specifiche e scientifiche su questo argomento (credo ci siano poche informazioni mediche al riguardo). Purtroppo Massimo Malpieri grande esperto dell'apnea e medico iperbarico non c'è più e non posso fargli le domande che vorrei ...L'anno scorso è morto anche Giorgio Odaglia anche lui medico iperbarico ed esperto i fisiologia sportiva ...
Racconterò allora le mie esperienze e delle impressioni personali sperimentate sul mio corpo.

La mia storia personale con la pesca subacquea come sapete è molto lunga sto superando le 76.000 ore di pesca , ho cominciato a 14 anni con i fucili a elastici sulle orme di mio padre pioniere della pesca subacquea.
L'attività giovanile nella pesca è stata saltuaria ma quando sono andato via dalla casa paterna a 24 anni, per mantenermi, ho iniziato a pescare con continuità. Negli anni 70 ero già un assiduo pescatore e ho iniziato una carriera agonistica in questo settore senza grossi risultati. Dal 1980 in poi mi sono trasferito in Sardegna diventando un pescatore professionista (abusivo, non era ancora riconosciuta questa professione istituita nel 1986 con dei limiti di età).

Nel 1997 mi contatta un operatore subacqueo per realizzare i primi filmati dove avete visto le mie prestazioni nella pesca, allora avevo 54 anni! L'ultimo video l'ho girato nel 2008 (Agguato profondo 4) e avevo 65 anni.

Non si può dire perciò che la disciplina della pesca subacquea abbia bisogno della gioventù, anzi l'esperienza gioca un ruolo fondamentale nel successo dell'attività. La conoscenza del proprio corpo , delle prestazioni cui si può giungere, oltre a salvare la vita in certe circostanze, consentono i risultati apneistici migliori, oltre naturalmente a migliorare l'acquaticità e il comportamento del corpo in apnea.

L'unico accorgimento che ho adottato con l'avanzare dell'età è stato di aumentare la parte aerobica della pesca quindi , pescando in profondità, incrementare i tempi di recupero in superficie, mentre nel basso fondo privilegiando l'agguato dalla superficie con lunghe fasi di nuoto a galla.

continua
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10063
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 29/10/2019 12:46 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80996
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Per quello che mi riguarda sono certamente più preparato fisicamente oggi che 30 anni fa; vado in palestra tutti i giorni se non posso andare in Mare, pratico la Spinning, disciplina succedanea del ciclismo dalle grandi capacità di condizionamento al lavoro sia aerobico che anaerobico a seconda del percorso virtuale e del mesociclo di allenamento, mi alimento più correttamente e sto, tutto sommato, decisamente bene; i sacrifici vengono compensati con una ottima forma generale ed in particolare, in riferimento alla caccia subaquea, sono pronto più rapidamente al tuffo, recupero con rapidità, pinneggio se necessario contro corrente senza difficoltà ne andare in affanno. Quello che mi ha tolto almeno 10 metri dalle gambe, a dire del mio barcaiolo in Tunisia, sono state le due figlie,22 anni una e 12 l'altra, la responsabilità nei loro confronti e la consapevolezza che nessun pesce vale il rischio di un incidente. Enzo Ferrari diceva che i figli aggiungevano un secondo al giro ai piloti di F1. Necessario è sempre accendere il cervello prima del tuffo e approfittare di quanto abbiamo imparato, ognuno con i suoi trascorsi, e far tesoro dell'esperienza che ogni sera deve riportarci a casa.
lello59
Mega Saber
Messaggi: 1099
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81002
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Bravissimo Lello condivido il pensiero in toto..... Lo stesso discorso lo faccio anch io quando mi confronto con le nuove leve
TonyM3
Mega Saber
Messaggi: 1268
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
[/size][/color]
SABER 80/7.5
SABER SLIM 90/7. 5
JEDI 106 COBRA
SADOMASO
PINNE STANDARD
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81018
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Beati voi...
pantarei
Saber 110
Messaggi: 681
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Il mare e i monti di giorno. Di notte il cielo.
Quando vorrò dormire, sarà per sempre.

Πάντα ρει

***
Saber 100/7.5 n.21
Saber 80/7.5 n.26
Saber 70/7.5 n.13
Pale Asimmetriche "Shorty”
Pale Asimmetriche “Slot Pro”
Sadomaso
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81029
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Massimo il tuo intervento sembra un po invidioso, ma non è questione di geni, solo di scelte di vita e di una pratica della pesca in apnea continua nel tempo , non legata solo al fine settimana o alle vacanze.
In effetti nei rari periodi di sosta dall'attività della pesca riprendendo anche solo dopo una settimana accuso uno sforzo incredibile nel realizzare apnee di soli 60 secondi!
L'apnea ha bisogno di un allenamento specifico essendo una disciplina prevalentemente anaerobica e serve a poco la palestra che fa sicuramente bene al mantenimento del tono muscolare, o anche la piscina che allena il corpo al lavoro di resistenza ma non condiziona l'organismo al lavoro anaerobico così specifico nel caso della pesca in apnea.

Una nota particolare in merito all'attività in età avanzata va presa per il cuore e il sistema cardiocircolatorio.
Il cuore è particolarmente sollecitato nella pesca subacquea!
Personalmente non vado dal medico di base (non l'ho neppure scelto) per visite di nessun tipo, ma tutti gli anni faccio una visita completa dal cardiologo di fiducia (anche qui bisogna fare un distinguo il cardiologo che non ha competenza sportiva può prendere abbagli colossali).
Mi aspetto un intervento più specifico da parte di Massimo viste le sue competenze cardiologiche ...
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10063
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81032
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Il mio passato da nuotatore agonistico e da allenatore di nuoto hanno lasciato una influenza determinante nelle scelte esistenziali nella mia vita da adulto. Gli anni da dirigente della Technisub hanno evidenziato quello che non avrei voluto fare nel futuro: vivere al chiuso di un ufficio, nelle pause del lavoro mangiare in piedi come i cavalli, stare chiuso in macchina in coda per un'ora per giungere in azienda!
Avrei potuto continuare a nuotare per compensare la vita sedentaria, ma detto tra noi, le piscine non sono un luogo sano ... Così ho deciso di praticare la pesca subacquea con continuità, il mare era l'ambiente più <libero> e pulito che conoscevo, mentre il rifiuto della società degli umani mi convinceva sempre di più che era meglio vivere buona parte della mia giornata negli abissi in mezzo ai pesci e tutto ciò che di significativo si trova nel mondo sommerso.
Ancora non me ne rendevo conto, ma noi animali bipedi terrestri siamo quello che respiriamo, che mangiamo e come viviamo, senza averne appieno la coscienza avevo imboccato la strada giusta! Il passo successivo è stato lasciare la metropoli per vivere in un'isola a suo modo ancora poco civilizzata dove il maestrale pulisce l'aria , l'anima e le coscienze.
Nel terreno dove ho costruito la mia casa ho piantato molti alberi:a volte mi accucciavo nel folto della macchia mediterranea di fronte alla veranda per respirare a fondo in una pratica yoga inconsapevole. Non è' stato duro abbandonare i vecchi schemi consumistici anche se una parte di me ha dovuto fare <i conti> con il mio <mantenimento> in una società capitalista, ma il pesce allora era abbondante e le forze fisiche esuberanti.
E' così che sono giunto alla terza età, gli occhi pieni dei profili delle coste della mia isola, del profondo blu e delle specchiate della livrea dei pesci.
La serenità dello spirito si è alterata solo quando l'attività della videoripresa subacquea mi ha riportato a contatto con i terricoli con le loro invidie e gelosie. Non avevo evoluto gli anticorpi di chi vive quotidianamente nella società umana, però ho avuto sempre un rifugio, dove la mia mente è riuscita a <staccare> dalla dimensione terrestre, quell'altra era la mia dimensione reale: un cacciatore solitario in un mondo parallelo.
Ora che sono anziano apprezzo di più la mia vita perché ho la consapevolezza di come ho vissuto e sto vivendo.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10063
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 01/11/2019 11:49 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81035
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Grande Giorgio !! Ammiro quanto sei stato capace di fare !!!!
Mino73
Saber 110
Messaggi: 537
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81069
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Ammetto di essere un po’ invidioso. Ma non invidioso in senso cattivo, mi riferisco a quella sana invidia per quanto avrei voluto fare ma che non sono riuscito nè riesco a fare: avere cioè più tempo libero per dedicarmi a ció che più mi piace. Purtroppo un po’ per il mio lavoro un po’ per le problematiche di tipo fisico (sempre causate dal mio lavoro comunque) non ho molto tempo per allenarmi a dovere e fare numerose uscite. Faccio quello posso e cerco ovviamente di non superare i miei limiti. Di conseguenza io non posso neanche tutto sommato definirmi un pescatore subacqueo, ma soltanto uno che si diletta ad andare ogni tanto a pesca subacquea, spesso da solo, a volte con qualche amico, per mantenersi un po’ in forma e per stare a contatto con il mare e con tutto l’ambiente marino. Inoltre il sacrificio di dover fare centinaia di chilometri ogni volta e il fatto che quando posso fare queste uscite è a ridosso di qualche turno smonto notte (Lavoro spesso anche nei we) limita molto le mie ambizioni. Spesso e volentieri entro in acqua già stanco...Quindi la mia invidia non è perchè voi siete quasi tutti dei bravi atleti e degli esperti, anzi sono onorato di essere qui a chiacchierare con voi e a imparare tante cose, ma è solo dovuta al fatto di non essere in un posto decente e vicino al mare, di non avere un pó più di libertà per frequentarlo meglio. Ho avuto nella mia vita un buco di quasi 30 anni che per vari motivi mi ha tenuto lontano dal mare. Tuttavia mi sono allenato per frequentare la montagna, di cui sono anche appassionato e questo alla fine mi è tornato utile quando ho ripreso i contatti con il mare. Al corso di Apnea Accademy che feci ormai 6/7 anni fa ero il più vecchio dei 6 partecipanti ma la mia apnea statica arrivava a 5 minuti e 20 secondi. Chissà, se avessi avuto la possibilità di allenarmi bene prima magari qualche bella avventura avrei potuto raccontarla pure io. Sarà per la prossima...vita.
pantarei
Saber 110
Messaggi: 681
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Il mare e i monti di giorno. Di notte il cielo.
Quando vorrò dormire, sarà per sempre.

Πάντα ρει

***
Saber 100/7.5 n.21
Saber 80/7.5 n.26
Saber 70/7.5 n.13
Pale Asimmetriche "Shorty”
Pale Asimmetriche “Slot Pro”
Sadomaso
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81070
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Il pescatore subacqueo, spesso è un edonista: insegue le sue pulsioni piacevoli in un individualismo sfrenato. La società può fare a meno di lui, infatti è mal visto dalle Istituzioni statali e marginalizzato nella comunità umana (per i pescatori professionisti rubiamo il loro pesce! Per lo Stato sottraiamo una ricchezza comune senza pagare tasse.).
Massimo sono io invidioso di quello che fai: tu, come cardiochirurgo sei utile a tutti noi, mentre mi crogiolo nella mia inutilità.
In un'altra società forse anche io avrei fatto un mestiere utile, vista la mia creatività, come ingegnere avrei progettato qualcosa d'interesse per i miei simili. Ma non sento di avere miei simili, ci sono solo <gli altri> che non amo e che non stimo. Per sentirmi e stare meglio, in età matura ho creato la <nostra comunità>, il forum, dove sono il Maestro del vostro piacere venatorio.
Per me la pesca subacquea è il frutto del rifiuto della società che ho maturato nel 1968 è il rimpianto di una società di cacciatori raccoglitori che è stata sconfitta migliaia di anni fa per lasciare il posto a quella retta su un sistema capitalistico che non condivido.
Tutti pensano che ho avuto coraggio a lasciare la <civiltà> per vivere di pesca in un'isola. Credo invece che ci vuole molto coraggio a vivere giornalmente la scelta di Massimo.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10063
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#81071
Re: L'età e la pesca subacquea 4 Anni, 7 Mesi fa  
Giorgio mò non esagerare, se tu sei conosciuto nel tuo ambiente sia livello nazionale che internazionale mentre io nel mio al massimo in Piemonte e neanche dappertutto vuol dire che qualcosa di buono l’hai fatto, altro che inutilità. Come me ce ne sono sai quanti in giro? Siamo solo degli “onesti lavoratori della terra cardiochirurgica” (è una definizione che ho coniato io stesso) che hanno dedicato si la loro esistenza per fare questo mestiere nel modo migliore possibile (e non può essere altrimenti) ma sempre lavoratori siamo, come tanti. Anche io ho insegnato qualcosa a qualcuno che certo si ricorderà di me un giorno , ma non credo di essere stato un maestro, al contrario di te. Nella vita tutto è utile, anche (anzi soprattutto) quello che uno fa quando non lavora.
pantarei
Saber 110
Messaggi: 681
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 03/11/2019 10:15 Da Giodap.
Il mare e i monti di giorno. Di notte il cielo.
Quando vorrò dormire, sarà per sempre.

Πάντα ρει

***
Saber 100/7.5 n.21
Saber 80/7.5 n.26
Saber 70/7.5 n.13
Pale Asimmetriche "Shorty”
Pale Asimmetriche “Slot Pro”
Sadomaso
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 12
Moderatori: Giospyren