Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

puntamento e sparo
(3 Online) Dany78, Lelu75, (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1234
ARGOMENTO: puntamento e sparo
#13314
puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
mi è capitato nelle mie ultime uscite di padellare alcuni pesci.
io penso che il problema sia nel puntamento del fucile per cui vorrei approfondire con voi questa fase fondamentale nella caccia subacquea.
ora... io il militare l'ho fatto negli alpini e mi hanno insegnato a sparare (tacca di mira mirino bersaglio) e mi hanno detto che il colpo deve sorprendere il tiratore cioè il dito deve fare pressione sul grilletto lentamente per non muovere il fucile durante lo sparo.
vale tutto questo anche per la subacquea? quando puntate cosa si deve mettere a fuoco?
perche mi sa che io metto a fuoco il pesce non facendo attenzione se il fucile è ben allineato o no.
grazie
Daniele84
Mega Saber
Messaggi: 1141
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
superjedi 286
mini mini jedi 52
minijedi 198

...voi impugnate un semplice attrezzo frutto della vostra intelligenza; il mare è un universo parallelo alle foreste irto di pericoli fatto d'acqua che ci opprime e ci impedisce di respirare, che inganna i sensi...(G.DAPIRAN)
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13315
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
Io a dire il vero se ci penso a freddo non ho ben presente il modo col quale miro e sparo in acqua..è un tiro istintivo,anche se senza dubbio inconsciamente prendo dei punti di riferimento quali l'asta,la sua punta e altro.
Di sicuro però il modo in cui sparo in acqua non ha nulla in comune al modo col quale miro e sparo con armi "terrestri",nelle quali effettivamente il mirino serve e faccio dei calcoli consci.
zardoz
Saber 90
Messaggi: 129
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13336
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
Premetto che ho iniziato con gli archetti metallici che mi hanno facilitato non poco la vita, anche se hanno molti inconvenienti ormai blasonati.
Questi mi hanno permesso di capire come mirare.
Sono durati veramente poco, un tre mesi, poi sono passato all'innovativo archetto in dyneema.
Con il dyneema non puoi vedere la punta dell'asta, l'unica cosa che puoi allineare è l'archetto stesso, la parte interna ai due lati dell'elastico è un ottimo mirino.

Punto il fucile in direzione del pesce, distendo bene il braccio, alzo leggermente la testa per traguardare l'asta, a questo punto miro allineando l'archetto al pesce.
A volte finisco col non vedere più il pesce, perchè se si tratta del solito sarago, viene coperto dal fusto nel momento in cui chiudi l'occhio che non è dominante.
Per tirare dritto devi allineare l'asta al punto da colpire e dato che non puoi vederne la punta devi necessariamente immaginare l'allineamento, mi aiuto con l'altro occhio che uso per seguire il movimento del pesce e prendere il tempo.

Oltre al puntamento, se sbagli i tiri, devi indagare sulla scelta del momento del tiro. Il puntamento puoi verificarlo su un bersaglio fisso, se è corretto devi considerare questa seconda condizione.
Giorgio mi ha confermato che il pesce impiega un solo fotogramma a spostarsi di scatto dalla direzione di arrivo dell'asta, il tiro a 4 metri impiega ben 4 fotogrammi per concludersi, scegliere il momento giusto è fondamentale per realizzare la cattura.

Approfitto del post per chiedere qualche consiglio sui tiri più complicati, dal basso verso l'alto, dall'alto verso il basso, ed in fine il tiro d'imbracciata.
k_mallok

L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13337
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
grazie,
spero che questi consigli siano di aiuto anche ad altri utenti del forum...
Daniele84
Mega Saber
Messaggi: 1141
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
superjedi 286
mini mini jedi 52
minijedi 198

...voi impugnate un semplice attrezzo frutto della vostra intelligenza; il mare è un universo parallelo alle foreste irto di pericoli fatto d'acqua che ci opprime e ci impedisce di respirare, che inganna i sensi...(G.DAPIRAN)
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13351
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
Daniele84 ha scritto:
mi è capitato nelle mie ultime uscite di padellare alcuni pesci.
io penso che il problema sia nel puntamento del fucile per cui vorrei approfondire con voi questa fase fondamentale nella caccia subacquea.
ora... io il militare l'ho fatto negli alpini e mi hanno insegnato a sparare (tacca di mira mirino bersaglio) e mi hanno detto che il colpo deve sorprendere il tiratore cioè il dito deve fare pressione sul grilletto lentamente per non muovere il fucile durante lo sparo.
vale tutto questo anche per la subacquea? quando puntate cosa si deve mettere a fuoco?
perche mi sa che io metto a fuoco il pesce non facendo attenzione se il fucile è ben allineato o no.
grazie


guarda daniele,per esperienza visuta,ti posso dire che in alcuni giorni,non becco un pesce,e sono insicuro della mia mira.
altri giorni,su 7 tiri,6 li azzecco.
ho riflettuto sulle cause ,partendo da me'stesso.
ho scoperto,che quando vado in mare con una certa irregolarita',centro piu' pesci di quando vado costantemente.
questa valutazione ,mi porta a capire che quando e' tanto che non vado,penso a vedere un pesce ed a catturarlo,mi dimentico persino di come si mira,penso solo a studiare la strategia di cattura e a mettere il fucile davanti al naso,il resto vien da se'.
quando invece ,la quotidianita' della routinne del mare mi assale,il mio cervello pensa a tutto,fuorche' a concentrarsi nella ricerca e cattura.
questa disattenzione porta a guardare troppo spesso , dove non serve guardare ,e a cocenti delusioni.


ognuno di noi e' diverso,guardarsi dentro aiuta molto a capire certi difetti o punti deboli,l'analisi attenta di un giorno di pesca non andato a buon fine,puo' portare ottimi risultati la volta dopo.

io ad exp,oramai guardando il mare,ed il colore,sopratutto in direzione della costa,so' gia' che fucile portare,se mi inzucco di portare un fucile differente da quello che la coscenza mi impone con raziocinio ,torno a casa con l'atrezzatura da sciacquare e basta.
fabio.carozzino
Super Jedi
Messaggi: 368
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
LA TECNOLOGIA DEVE AIUTARE L’UOMO A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA SUA VITA , E NON, COME SPESSO ACCADE, A PEGGIORARLA!
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13372
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
Al riguardo ho scritto alcuni articoli , mi ricordo: " precisione e tecnica di tiro", ma l'argomento è stato ripreso anche in qualche altro articolo, invito quindi chi fosse interessato ad andare in archivio...
Aggiungo ancora qualche considerazione: il tiro nella pesca subacquea non deve mai essere ragionato, non è come nel tiro a segno che si può prendere tempo prima di tirare il grilletto, in pesca puntamento e tiro devono avvenire contemporaneamente. Il pesce non lascia (in linea di massima)possibilità di grandi riflessioni sulla mira, tutto :allineamento e tiro, devono svolgersi nella maniera più istintiva possibile. Ci sono pescatori che se mirano , sbagliano il pesce, mentre se tirano senza pensare colpiscono sempre senza fallo!
Il tutto deve diventare automatico ed ogni attrezzo comporta riferimenti inconsci diversi . E' per questa ragione che insisto con i miei clienti di provare prima i miei arbalétes su bersagli fissi fino ad automatizzare la mira, solo dopo, passare sul pesce. I fucili nascono da test in vasca e se non intervengono cambiamenti negli accessori fondamentali come l'asta , l'aletta ecc la traiettoria della punta dell'asta è senza dubbi: rettilinea. Se sbagliate il pesce, non è colpa del fucile...
Se, come capita a tutti, me compreso, sbagliate un pesce, è per distrazione: braccino o errato puntamento (o la testa da un'altra parte).
Ho fatto queste disquisizione decine di volte, le più accanite ai clienti arbageppetti, questi sono i clienti peggiori : credono di sapere... ma sanno troppo poco e con molta presunzione. Nella nostra disciplina dobbiamo essere modesti e ricominciare dai preliminari quando ci rendiamo conto di sbagliare inusitatamente.
Ognuno di noi ha la sua percentuale statistica di successo nei tiri, ma ci sta che il pesce schivi l'asta , l'aletta si sia storta nel tiro precedente, ci sia venuta in mente la gnocca vicina di casa... mille ragioni possono distrarci. Il pescatore esperto sa accettare queste situazioni anche se sul pesce grosso ...girano i c...
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10022
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13384
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
....Nella nostra disciplina dobbiamo essere modesti e ricominciare dai preliminari quando ci rendiamo conto di sbagliare inusitatamente.
(Giorgio Dapiran)

Braccio
Saber 110
Messaggi: 924
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Una conoscenza superficiale è più dannosa dell'ignoranza
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13399
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
nel mare ,come giorgio dice,non e' come sulla terra ferma,le variabili maggiori,e quindi ,i margini d'errore.
una volta certi del tiro rettilineo dell'arma,bisogna rassegnarsi ad allenare la mira e basta,questa cmq,viene meglio con l'esperienza,con l'abbitudine a sparare a pesci veloci,e sopratutto ,quando si consce a fondo il fcile,l'anticipo che le si puo' dare etc etc.
fabio.carozzino
Super Jedi
Messaggi: 368
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
LA TECNOLOGIA DEVE AIUTARE L’UOMO A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA SUA VITA , E NON, COME SPESSO ACCADE, A PEGGIORARLA!
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13437
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
per quanto riguarda il tipo di mira ci sarebbe un trattato da scrivere, ci sono un'infinità di varianti anche insignificanti che possono variare il tiro, la sagola come viene messa, il polso come viene tenuto il dito con cui spariamo, l'angolazione dell'arma....
Molto dipende dal moto che prende l'asta, infatti per questo conviene fare dei tiri di prova su bersagli fissi a distanze misurate in modo da capire se il fucile spara basso, alto, a destraect ect...perchè da mano a mano il fucile può cambiare anche il punto di arrivo dell'asta...
Personalmente ogni volta che ho provato un fucile nuovo ho sempre fatto dei tiri di prova in modo da capire come sparasse il fucile e se possibile modificare qualcosina per migliorare la rettilineità del tiro...
Col saber che possiedo e col medijedi di mio cugino che ho usato mi sono subito trovato bene, proprio perchè ha un tiro rettilineo, personalmente uso sparare con il fucile dritto, cioè senza dargli un'inclinazione col calcio per fare il tiro a parabola.....quindi faccio cosi punta l'asta sul punto da colpire e poi alzo il polso fino a far arrivare la punta dell'asta in asse col il calcio del fucile, in parole povere quasi scomparsa del tutto negli elastici, detta cosi sembra che ci sto un'eternità ma ormaiquesto modo di sparare è memorizzato nella mia mente, e il tutto viene fatto in automatico in una frazione di secondo, infatti io già so quando il tiro lo sbaglio ancora prima di premere il grilletto, perhè il cervello magari perchè ho un pò di fretta nel sparare ha dato l'imput al dito una frazione di secondo prima che facessi quest'operazione e infatti so gia che il tiro andrà alto....
un altro fattore essenziale che determina la precisione del tiro è il sistema di sgancio che dev'essere dolcisiimo in modo da non dover forzare sul dito e di conseguenza sul polso, infatti conviene sparare soltanto con l'ultima falange del dito indice in modo da non muovere il polso e "strappare" il tiro...infatti nel tiro sub molti, dato che i fucili non si possono modificare, usano mettere degli spessori nei guanti in modo da arretrare il tutto e arrivare al grilletto solamente con l'ultima falange...
Ma il tutto è sempre personale perchè quando peschiamo ci sono mille varianti, e sopratutto non possiamo mai essere sicuri della reale distanza che c'è tra la punta dell'asta e il pesce.....quindi bisogna sparare sparare e sparare, in automatico il cervello correggera l'errore e tutti i tiri andranno a segno....
DaniDami
Saber 110
Messaggi: 479
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Pale Asimmetriche Standard
Saber 100 n° 73
Saber 80 n° 4
Saber Shot n° 00
SuperJedi n° 378
Cintura Sadomaso in gomma
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#13445
Re:puntamento e sparo 13 Anni, 9 Mesi fa  
Fa bene molte volte, prendersi la briga di utilizzare almeno la prima ora di pesca alla pratica con il nostro fucile nel caso ne sentiamo la necessita; soprattutto a chi si affaccia da poco come me su questa tipologia di arbalete. Ho notato per esempio che ieri mentre pescavo parecchi pesci l'ho persi!! Era un po di tempo che non mi buttavo a pesca ed avevo perso quel poco che mi ero imparato dalla praticita del tiro su bersaglio con il mio medijedi >( Nelle prossime uscite curero particolarmente questo aspetto prima di catturare qualche selvatico!
dario86
Saber 110
Messaggi: 697
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Medi Jedi N°450
Sadomaso in gomma

...a pensarci bene, chi si immerge per cacciare si muove indietro nel tempo, in un mondo che ci riporta veramente ai primordi al fascino del mondo sommerso primordiale...
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1234
Moderatori: Giospyren