Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Come avvicinare il pesce
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: Come avvicinare il pesce
#76618
Come avvicinare il pesce 6 Anni, 5 Mesi fa  
Da un attento studio della linea laterale di molti pesci si ricavano osservazioni interessanti:
La linea laterale che rileva gli spostamenti delle masse in spostamento nel circondario e percepisce le onde sonore emesse anche da lontano hanno uno sviluppo prevalente lungo il dorso. Una discreta ramificazione si sviluppa anche sulla testa, più o meno, a seconda delle specie.
Questa prima considerazione ci porta a concludere che è meglio non avvicinare la preda di lato!
Se avete osservato con attenzione il comportamento di saraghi e orate (per fare un esempio) se si accorgono della vostra presenza, si sollevano dal fondo per non avere ostacoli alla percezione distinta e offrono il fianco al vostro appostamento. Chi ha fatto l'esperienza di tirare il pesce in questa posizione si sarà accorto che spesso riesce a schivare l'asta.
Quando il pesce si dispone di lato (soprattutto le specie che hanno una disposizione laterale degli occhi) pone uno dei suoi occhi nella condizione di massima acuità visiva ( le immagini cadono nella fovea centrale dove si riuniscono i fotocettori detti <coni> che dispongono della visione a colori al massimo della definizione).
Nell'avvicinamento di coda invece i neuromasti (sensori) della linea laterale rilevano solo nel movimento alternato della coda e per il breve tempo della codata e gli occhi quando scrutano trovano un cono cieco di coda che vi salveranno dall'indagine visiva.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10020
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#76621
Re: Come avvicinare il pesce 6 Anni, 5 Mesi fa  
Giodap ha scritto:

Nell'avvicinamento di coda invece i neuromasti (sensori) della linea laterale rilevano solo nel movimento alternato della coda e per il breve tempo della codata e gli occhi quando scrutano trovano un cono cieco di coda che vi salveranno dall'indagine visiva.


Credo che in qlc maniera conti anche il livello di attenzione delle nostre preda al pericolo che noi rappresentiamo per loro......parlo delle mie esperienze in corsica Xchè in liguria trovare pesce non allertato è virtualmente impossibile.
Ogni anno ci faccio un paio di "zingarate" ed i risultati sono spesso diversissimi da un posto all'altro anche se le zone sono spesso a pochi km.
Premetto che la discesa obliqua a pinne ferme è per me ormai un classico in ogni posto nuovo che frequento per saggiare il livello di allerta dei saraghi della zona e fino ad un paio di anni fa mi capitava spesso di riuscire a tirare questi pesci sul kg (che poi li prendessi era un'altra storia )arrivandogli di coda.
Da un po' di tempo invece anche li non c'è attenzione che tenga e spesso già al momento della capriola (20 mt sopra) vedo i pesci allungare il passo sotto di me e qnd sto per arrivare a tiro, mettere il "turbo" e filare come delle schegge
Pandasub
Saber 110
Messaggi: 844
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#76623
Re: Come avvicinare il pesce 6 Anni, 5 Mesi fa  
Rivedo in quanto espresso da Giorgio tutto quanto fa parte della mia piccola esperienza.
Aggiungo però, e non so dargli una spiegazione, che molte volte mi è capitato di riuscire ad avvicinare in caduta obliqua Palamiti che nuotano a mezz'acqua mostrandomi il fianco anche se pinneggio lievemente.
Altre volte invece in caduta immobile avvicinandomi arrivando da dietro ho visto partire il pesce terrorizzato.
Ho sempre ritenuto che dipendesse da come mi hanno percepito nei primi metri di discesa ma chissà....
Queste situazioni sono quelle che più mi hanno dato la soddisfazione del LISCIO CLAMOROSO....ancor più dei saraghi sotto costa a cui tra l'altro ho da tempo rinunciato visto il capitale in aste spezzate che ho speso in gioventù
paolo78
Saber 110
Messaggi: 550
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Saber 90
Saber 100/7.5
Saber 70/7.5
New Slot Prof.
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1