Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Pranayama
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: Pranayama
#28140
Pranayama 13 Anni fa  
Ho finito da poco la lettura del libro " il respiro nell apnea" di Pellizzari , mi ha incuriosito molto per la grande enfasi che da alle pratiche di respirazione a secco propedeutiche all apnea. I vari esercizi di consapevolezza del diaframma e della cassa toracica uniti allo streching dei muscoli respiratori mi fa chiedervi.... Sono utili e quanto?
Qualcuno di voi pratica abitualmente queste routine? E con che frequenza ? Roba da yogi o anche per noi pesca sub?
Profondamente
Saber 100
Messaggi: 194
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Saber 100 n°16 saber 90 n°46 mini mini n58
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#28141
Re: Pranayama 13 Anni fa  
ciao, secondo me la risposta è nell'articolo di apertura.
ti posso descrivere quello che succede a me; dopo una giornata di lavoro, chiudo, mi precipito in piscina, 15km di raccordo, arrivo, mi cambio, come al solito...ultimo! salto il riscaldamento e si comincia.
va da se che lavoro di potenza non certo rilassato, mi servirebbero 2 ore che non ho.
respiro come da insegnamenti sia in piscina che a mare e ieri la sorpresa
aspetto in buca in piscina 70 di frequenza, aspetti a Ponza profondini tra 45 e 65 di f.c., potesssi andare a mare sempre!!! ciao
un saluto a tutti
roberto13
Sado Maso
Messaggi: 16
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#28143
Re: Pranayama 13 Anni fa  
Grande Roberto! Anche te in questo forum! Alla fine hai ceduto al fascino dei saber! !
Ne approfitto per salutarti e presentarti agli amici del forum! Ragazzi un altro grande interprete e' arrivato , veramente un pescatore completo!
Tornando all argomento del post sono d' accordo con te e con l articolo di Giorgio nel reputare l apnea della pesca diversa da quella Dell apnea pura, dando questo per appurato, la mia domanda e' se c' e ' secondo voi un utilità nell allenare diaframma e torace con le pratiche pranayama anche per la pesca, intendo non solo per rilassamento e meditazione , ma se alcuni di questi esercizi come il uddhyana bandha ( forte contrazione diaframmatica in espirazione) o il Kapalabati, e le tecniche di streching toracico possano secondo la vostra esperienza dare qualche risultato.
Profondamente
Saber 100
Messaggi: 194
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Saber 100 n°16 saber 90 n°46 mini mini n58
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#28145
Re: Pranayama 13 Anni fa  
le tecniche di respirazione sono importantissime al pari del rilassamento. Io ci credo in questo ma, purtroppo, in calabria non esiste nulla di questo. Cerco di documentarmi con testi e video. Ma appena posso voglio fare un primo corso. Tutti mi hanno detto che dopo aver seguito un corso di pranayama l'apnea è aumentata perchè si scoprono parti e sensazioni del corpo prima ignorate completamente.
giancy
Giancarlo Mariano
Mega Saber
Messaggi: 1871
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Sesso: Maschio Località: TORTORA CS   ITALY Compleanno: 10/24
Giancy
medi jedy 203 doppio foro unico
pale standar
SABER 80
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#28169
Re: Pranayama 13 Anni fa  
Premesso che il pranayama almeno nei corsi di apnea è molto superficiale se paragonato a quello che si esegue in un corso yoga per cui se si vuole approfondirlo consiglio di seguire un corso yoga specifico che al suo interno riserverà certamente una parte al pranayama (non credo sia possibile trovare un corso di solo pranayama slegato da un corso yoga, avrebbe poi poco senso).
A dispetto di quello che forse si pensi un corso yoga è una cosa molto fisica, permetterà di approfondire la consapevolezza del respiro coordinato con i movimenti del corpo (a seconda delle posture si passa da una respirazione diaframmatica a una polmonare per finire a quella clavicolare), cosa che ci può essere molto utile in fase di preparazione all'apnea cosi come nella fase di recupero da essa, tuttavia non lo frequenterei cercando un miglioramento dell'apnea nel senso prestazionale del termine, ma nel senso qualitativo.
Per quanto riguarda le 2 tecniche citate sono quelle che tipicamente nei corsi di apnea vengono fatte sperimentare, ma in teoria dovrebbero essere un punto di arrivo e non di partenza.



ps: per quanto concerne lo stretching invece va sempre bene, soprattutto per aumentare la mobilità toracica in fase di inspirazione totale.
underwater_
Mega Saber
Messaggi: 1587
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Per mar non ci son taverne
Braccia rubate alla pesca subacquea!
Affetto da male dell'oca cronico
Del senno di poi ... son vuoti i cavetti!
Meno pippe mentali e più pesca reale!
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#28172
Re: Pranayama 13 Anni fa  
Indubbiamente i corsi di apnea lo yoga gli esercizi sono utilissimi , ma la migliore palestra e il mare
Sbigol
Saber 110
Messaggi: 974
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1
Moderatori: Giospyren