Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Termoclino
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: Termoclino
#48947
Termoclino 12 Anni, 1 Mese fa  
Con questo messaggio vorrei i vostri pareri personali senza l'influenza delle teorie del maestro ( che sono molto reali se messe a confronto in mare e ragionando con la propia testa e poi dando ragione alle teorie altrui!)Anche teorie strane ma purche' personali!

E' ripaputo che il termoclino da' fastidio ai pesci, ma studiando il comportamento senza pensare di portarli a tiro ( perche' nn venivano ) ho notato che propio non gli interessa la mia presenza, sono nervosi non controllano il loro territorio ma la cosa che nn capisco è perche' se il taglio freddo gli da fastidio quando salgono il comportamento è sempre lo stesso??
perche' tutti i pesci sono nervosi ma rimangono in quel taglio a volte? Io suppongo che loro essendo ECTOTERMICI quello strato di freddo li rincoglionisce e li rende pigri in tutto come se a noi ci facessero passare da un clima ad un altro in poco tempo.....Secondo me in loro accade che con questo fenomeno si abbassa il fabbisogno di nutrirsi e aumenta la diffidenza verso il territorio circostante considerando piu' importante la sopravvivevza che l'alimentazione!!

ovviamente il parere del maestro potrebbe delucidarmi di cose che nn conosco ancora!!
pizzicone
Saber 100
Messaggi: 181
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Sesso: Maschio
''ho planato su uno dei pesci piu' diffidenti e astuti del mediterraneo, mai volo è stato piu emozionante!''(G.DAPIRAN)
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#48962
Re: Termoclino 12 Anni, 1 Mese fa  
Intervengo un pò " a spanne" senza pretese scientifiche..

Per me il pesce cerca naturalmente l'acqua calda, sempre.

In inverno affonda proprio perchè l'acqua in profondità sopporta meno sbalzi termici dovuti alle abbondanti precipitazioni che rimescolano e raffreddano le acque del sotto costa.

In estate, quando l'acqua comincia a scaldare, i pesci tenderebbero naturalmente a occupare le zone calde del sotto costa.
Basta chiedere a chi si immergeva nei nostri mari negli anni 50' e 60', agli albori della pesca subacquea.
In pochi metri d'acqua c'era di tutto, pesci tipici del sottocosta come spigole, saraghi, orate, cefali ..ma anche dentici, cernie e tutti i predatori.
E ancora adesso, nelle poche zone ancora parzialmente vergini, i pesci sono tutti a prendersi il sole nel bassofondo, senza stazionare a quote impossibili.

se lo fanno, come possiamo ormai constatare dappertutto è perchè reagiscono nervosamente all'inquinamento acustico, alla antropizzazione delle coste e al troppo frastuono e al pericolo di restare sotto costa, laddove la vita sarebbe più facile.
E' come la storia del "rasoio di Okkam", per cui la soluzione più probabile è quella più semplice. in questo caso sarebbe così. Il sotto costa è ricco di luce, di vita, più ossigenato e in definitiva più adatto alla vita dei pesci.
Siamo noi che li abbiamo fatti cambiare, mutare nelle loro abitudini spingendoli sempre più in basso...per guadagnare almeno un pò di tranquillità, anche se sotto c'è l'acqua fredda che a loro non piace e li rende astiosi e ingrati..
Ma l'istinto di certi pesci, almeno in pochi momenti della giornata , li porta sempre a riguadagnare questo ambiente ideale.

e io sono lì che tento di fregarli..
Gianni
Saber 110
Messaggi: 501
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#48986
Re: Termoclino 12 Anni, 1 Mese fa  
Il termoclino e una vera rottura di palle, se lo trovi troppo basso non gira nulla di certo so solo questo..
Sbigol
Saber 110
Messaggi: 974
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#48999
Re: Termoclino 12 Anni, 1 Mese fa  
Caro Gianni non bisogna avere pretese scientifiche quando nel librone della SIBM si scrive che la biologia del dentice è sconosciuta...

Oggi, termoclino a 5 metri: gran movimento di pesce nella fascia 0/5 metri dalla superficie, più a fondo poco o nulla.

Siamo ben lungi da avere una biologia marina come scienza esatta quindi l'approccio euristico è il più corretto.
Le specie mediterranee sono termofile per la semplice ragione che sono specie peciloterme come le lucertole, che prima di compiere lo sforzo muscolare di una corsa si scaldano al sole su una pietra.
Lo sbocco delle acque dolci e calde delle centrali elettriche vedono una concentrazione di pesce fuori del comune e questa è la "natura" delle nostre prede, poi per necessità, sprofondano: è sempre meglio sopravvivere che stare bene qualche tempo ma poi morire infilzati...

Controllare il termoclino come controllare la corrente è buona norma per i pescatori subacquei prima di impostare una battuta di pesca. Certo questa non è una regola fissa perché al pesce Sanpietro che vive a fondo del termoclino non gliene frega nulla!

Sulle ragioni metaboliche di questo comportamento ho già scritto su Aspetto dinamico al dentice
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 10085
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1