Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Pesce di lago: la tinca 1
(2 Online) fapnea, (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: Pesce di lago: la tinca 1
#31551
Pesce di lago: la tinca 1 8 Anni, 5 Mesi fa  
BIGOLI CON IL SUGO DI TINCA.
Questa è una delle due ricette che riproporrò per utilizzare la tinca.

Sfilettare e spolpare una grossa tinca a crudo. Con la carcassa (testa e lische) fare del brodo aggiungendo sedano, carota e cipolla. Una volta cotto filtrare il tutto.
Dopo aver sminuzzato la carne della tinca a crudo con il coltello e levato ulteriori lische con una pinzetta spadellarla in poco olio e sfumare con vino bianco cuocendola per pochi minuti.

Preparare un trito di verdure per il sugo con carota, sedano, cipolla.

In una padella far cuocere le verdure tritate con un po’ di concentrato di pomodoro unite al ragù di tinca e un pizzico di aromi (un pizzico di cannella, una foglia di alloro ed un chiodo di garofano che DEVE essere tolto a cottura ultimata). Durante la cottura bagnate il sugo con il brodo filtrato che avevate precedentemente preparato. Per addensare il sugo, sciogliere un po’ di farina in poco brodo ed unite al sugo, ultimando la cottura.

Cuocere i bigoli (una sorta di spaghettone spesso di pasta all’uovo) e scolarli quindi unteli al sugo preparato e spadellate il tutto.
Buon appetito.

P.S. la tinca ha un sapore selvatico e le sue carni risentono molto del tipo di alimentazione che il pesce conduce. Ad esempio le tinche pescate nel basso Lago di Garda sono più “fangose” di quelle dell’alto lago, dove il fondale è diverso. Io personalmente preferisco e pesco le seconde le cui carni sono decisamente migliori (a dire il vero è un discorso valido per quasi tutti i tipi di pesce che si prendono al Lago di Garda). In ogni caso tutto il pesce che pesco prima lo congelo e poi viene mangiato. Nel caso di questa ricetta consiglio vivamente di non fare il sugo con una tinca fresca ma di congelarla in freezer per qualche tempo. Utile infine, se la tinca è molto grossa, preparare prima il sugo sfruttando appieno tutta la bestia, quindi fare delle porzioni e congelarle, scongelandole al bisogno. Quest’operazione permette di stemperare un po’ il forte sapore di selvatico.
Infine, anche per questo piatto valgono le considerazioni già fatte per la ricetta del luccio in salsa in merito alla presenza delle lische nel sugo...
maxim.c
Saber 100
Messaggi: 257
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#31617
Re: Pesce di lago: la tinca 1 8 Anni, 5 Mesi fa  
Sembra molto gustosa!

Ancora grazie per il tuo contributo... "prelibato" con le ricette per il pesce di lago.

Un paio di domande:
- cosa intendi per tinca molto grossa?

- la tinca va sfilettata togliendo anche la pelle e poi congelata, giusto?

Grazie
ArbaMario
Saber 110
Messaggi: 760
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Saber Shot n.2
Saber 100 n.90
Pala asimmetrica prof.
------------------------------
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c\\\\\\\'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! (A. Einstein)
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#31636
Re: Pesce di lago: la tinca 1 8 Anni, 5 Mesi fa  
ArbaMario ha scritto:
Sembra molto gustosa!

Ancora grazie per il tuo contributo... "prelibato" con le ricette per il pesce di lago.

Un paio di domande:
- cosa intendi per tinca molto grossa?

- la tinca va sfilettata togliendo anche la pelle e poi congelata, giusto?

Grazie


Tinche grosse intendo sopra i due/tre kg. Vanno bene anche quelle piccole attorno al kg ma il lavoro è doppio...

Una volta catturata la tinca ed eviscerata la metti in congelatore dentro un sachetto così com'è. Qualche giorno prima di preparare il sugo la fai scongelare e quindi la sfiletti togliendo la pelle e preparando il sugo così come indicato.
Se la tinca era grossa di sugo te ne viene fuori molto quindi lo dividi in porzioni e utilizzi quello che ti serve ricongelando il resto. Mia moglie preferisce ricongelare comunque anche la porzione di sugo necessaria per la cena, in modo da stemperare ulteriormente il sapore di selvatico.
Il tutto è più facile a farsi che a scriversi.
Ciao
maxim.c
Saber 100
Messaggi: 257
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#31656
Re: Pesce di lago: la tinca 1 8 Anni, 5 Mesi fa  
Questa dei bigoli la voglio proprio provare..ne ho graziata una grossa proprio sabato,che ha avuto la fortuna di essermi passata davanti al minijedi quando io non avevo ancora letto la ricetta.
Io quelle rare volte che la mangio la faccio ripiena al forno con la polenta (posterò la ricetta magari,molto semplice),ma non è tra i miei pesci preferiti di lago.
Grazie per le ottime dritte Max,avevo voglia di variare un po' i miei piatti lacustri!
zardoz
Saber 90
Messaggi: 129
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#31667
Re: Pesce di lago: la tinca 1 8 Anni, 5 Mesi fa  
zardoz ha scritto:
Questa dei bigoli la voglio proprio provare..ne ho graziata una grossa proprio sabato,che ha avuto la fortuna di essermi passata davanti al minijedi quando io non avevo ancora letto la ricetta.
Io quelle rare volte che la mangio la faccio ripiena al forno con la polenta (posterò la ricetta magari,molto semplice),ma non è tra i miei pesci preferiti di lago.
Grazie per le ottime dritte Max,avevo voglia di variare un po' i miei piatti lacustri!


Si sono bestie di una certa dimensione. Il 16 riapre la pesca per Tinche e Bass nel Lario... una di medie dimensioni penso di provarla...
ArbaMario
Saber 110
Messaggi: 760
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Saber Shot n.2
Saber 100 n.90
Pala asimmetrica prof.
------------------------------
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c\\\\\\\'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! (A. Einstein)
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1
Moderatori: Giospyren