Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

L'informazione dei giornali sulla pandemia
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: L'informazione dei giornali sulla pandemia
#85878
L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi, 1 Settimana fa  
" Da quando il covid è diventato la principale notizia, i finanziamenti pubblici a sostegno dei giornali sono raddoppiati. È questa la tendenza che ha accomunato tutta Europa e che emerge dal rapporto del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria 2021. L’Italia non è un’eccezione: i finanziamenti pubblici sono passati da 175,6 milioni a 386,6, con un incremento del 120%. I “sostegni diretti”, sono rimasti su 88 milioni circa. Quelli indiretti 64,5 milioni e tra questi compaiono, ad esempio, i contributi alle scuole per l’acquisto di quotidiani (come per l’Opinione), oppure i contributi speciali per le risoluzioni delle crisi aziendali (come quella de Il Sole 24 ore)." Tratto da L'Indipendente.

Sono tre giorni che le Canarie sono investite dalla <calima> un vento che tira da Nord est passa sul Sahara e porta le particelle più leggere della sabbia nel cielo dell'arcipelago.
Non si può pescare: mare mosso da tutte le parti, occhi e gola irritati, neanche pensare di ventilare dal boccaglio l'aria inquinata dal pulviscolo atmosferico.
Cosa c'entra la calima col titolo del topic?
Sono forzatamente a casa e leggo tutti i quotidiani italiani ( non che abbia nostalgia dell'Italia ...) e resto stupito dell'uniformità della informazione, sembra di esser tornati nel '68 quando tutti i quotidiani criticavano le azioni del Movimento studentesco.
Con la differenza che ora tutti gli editorialisti criticano in massa coloro che non si vogliono vaccinare!
Ho capito che c'è un solo proprietario editoriale ( Lo Stato Italiano) leggendo un articolo de l'Indipendente che ho riportato all'inizio del topic.
A chi può essere utile questo clima di odio, di disinformazione e di scontro sociale?

C'è una sola risposta: alla destra politica!

Per contro a Tenerife e in Spagna non si è vittime della psicosi covid 19 come in Italia, in prima ragione perché si vive sempre all'aperto ( giorni di calima a parte). Si passeggia tranquillamente chi con la maschera ffp2 chi senza, si fa colazione al bar ( all'aperto) e solo qualche ristorante all'aperto chiede il passaporto vaccinale. I contagi oggi sono di 1300 casi circa in un'isola che conta quasi un milione di residenti ma che triplica la sua popolazione ora, d'inverno, quando è alta stagione turistica.
La Spagna inoltre ha recentemente declassato la variante omicron a <gripe> che vuol dire influenza
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9519
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 16/01/2022 20:51 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85881
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
l' informazione finanziata ha sempre l obbiettivo di dare le informazioni "comode" dello stesso finanziatore, stato o privato che sia, purtroppo, il ragionamento non fa parte della società italiana odierna.
sinceramente, non mi sento ignorante a non ascoltare un telegiornale da anni.
La mia idea sulla pandemia forse è "inquinata" dal pensare sempre male nei confronti di c'è dietro nella gestione della stessa ma
facebook,telegiornali,siti d'informazione, marciano con titoli acchiappa clik e questo mi porta ad ignorarne i contenuti.

Per esigenze lavorative ho fatto tutte e tre i vaccini ma l'arma migliore per me rimane il distaccamento sociale che non mi disturba affatto, anzi...
riccardo monni
Saber 100
Messaggi: 184
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85882
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
Profilassi anti covid 19 consigliata dal Maestro finché permane la pandemia:

- Almeno tre ore di pesca subacquea quotidiana, per tre volte alla settimana (che possono scendere a due nel periodo invernale).
- Divieto assoluto di incontrare parenti ( che sono spesso dei
rompi...), conoscenti e amici ( che sono spesso degli opportunisti ...).
- Quando è possibile rinunciare al lavoro dipendente per mettersi in
proprio senza dipendenti.
- Emigrare in paesi più caldi dove si può vivere all'aperto.
- Tenersi lontani da ospedali e altri centri medici (ambulatori del medico di famiglia compresi).
- Incatenare moglie o compagna affetta da consumismo alla gamba di qualche tavolo quando vuole esercitare il suo ruolo di <raccoglitrice> nei supermercati vicino a casa ( con catena di velluto).

Ho voluto alleggerire il clima drammatico percepito in questo periodo dalla maggior parte della nostra famiglia con la prescrizione di una mia profilassi, ma il momento è tragico,oggi:
228000 contagiati e 434 morti!

Ritorno sulla questione che lo Stato sia il più importante finanziatore della stampa italiana:
Possibile che di fronte al fallimento della cosiddetta campagna vaccinale nessun giornalista si ponga in maniera critica nei confronti della strategia anti covid 19 adottata dal nostro Governo?
Si vuole continuare a sostenere che la diffusione del virus è colpa dei non vaccinati?

La stampa insieme a molti medici hanno una responsabilità enorme creando l'illusione che la terapia vaccinale ora imposta per legge anche agli over 50 possa frenare la diffusione del virus!

Non esiste un vaccino per la SARS-COV-2 ma solo una cura preventiva per il covid 19 ( che è la malattia, non il virus) è stata una illusione che la cura arrestasse il virus, ma non è accaduto.
Ora è giusto che si dica la verità!
Togliendo ai <vaccinati> l'illusione di essere immuni e di assumere un atteggiamento responsabile nella convivenza con i propri simili: in pubblico mascherina FFP2, distanziamento sociale, rinuncia alla socialità cosi importante per i mutanti metropolitani.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9519
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 18/01/2022 21:01 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85884
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
All'inizio di questa pandemia ricordo che qualche politico ebbe l'ardire di dire "chiudiamo tutto per 2 settimane che passa la paura"...ma se non crediamo a questi soggetti in campagna elettorale perchè dovremmo credergli su un tema così delicato? Come nella scienza subacquea così come nella lettura della realtà serve uno spirito critico che ci aiuti a ragionare con la propria testa.

Giodap ha scritto:
Non esiste un vaccino per la SARS-COV-2 ma solo una cura preventiva per il covid 19 ( che è la malattia, non il virus) è stata una illusione che la cura arrestasse il virus, ma non è accaduto.
Ora è giusto che si dica la verità!
Togliendo ai <vaccinati> l'illusione di essere immuni e di assumere un atteggiamento responsabile nella convivenza con i propri simili: in pubblico mascherina FFP2, distanziamento sociale, rinuncia alla socialità cosi importante per i mutanti metropolitani.


Ma è anche ora di dire la verità che senza questa cura preventiva la situazione sarebbe ancora peggiore.

Modificare radicalmente stili di vita consolidati, per alcuni irrinunciabili, non è neppure eticamente corretto, al pari di chi invoca il diritto di decidere se e come curarsi da questo virus.

Il problema vero dal mio punto di vista è che non esiste solo questa malattia, ma ne esistono molte altre che hanno pari diritto di essere curate e le risorse sanitarie non sono infinite, non sono infiniti i medici, gli infermieri, i letti, ecc ecc..

Quale essere umano vuole trovarsi di fronte alla decisione di chi curare e chi no perché non ci sono sufficienti risorse per tutti?

Se mio nonno, mia sorella o mia moglie si trovano in una situazione critica a rischio della vita e hanno bisogno di cure intensive, è corretto che siano messi sulla bilancia di chi ha più probabilità di sopravvivere per poter decidere se sono meritevoli di impiegare per loro quelle non-infinite risorse?

Io di certo non vorrei fossero messi sul piatto di questa bilancia, ma vorrei le cure migliori possibili, ma in questo momento sono certamente più a rischio di 3 anni fa e si può cercare solo di fare di tutto perché almeno questo torni nella norma.
underwater_
Mega Saber
Messaggi: 1557
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Per mar non ci son taverne
Braccia rubate alla pesca subacquea!
Affetto da male dell'oca cronico
Del senno di poi ... son vuoti i cavetti!
Meno pippe mentali e più pesca reale!
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85885
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
L'errore nella comunicazione e la conseguente <manipolazione> della informazione non è stato nel sostenere che la terapia farmacologica
detta "vaccinale" riducesse i rischi di morte nel contagiato, ma nel far credere anche che <immunizzasse>.

Nella mia morale le mezze verità corrispondono a mezze bugie!

Per evitare i contagi non serve il vaccino, ma un comportamento adeguato.

In tempo di guerra non si <modificano gli stili di vita consolidati>?

Sono nato nel 1943 poco prima della fine della 2° guerra mondiale, in quel periodo mio padre era istruttore all'accademia militare di Modena e aveva preferito trovare una casa nel centro della città, vicina all'accademia, quando molti si erano spostati in campagna.
Nel solo comune di Modena furono registrati 176 tra bombardamenti e mitragliamenti, 327 morti di cui ben 274 civili, 376 feriti tra i quali solamente 63 militari, 250 case distrutte, 358 danneggiate, 4200 persone senzatetto, 11 edifici distrutti e 8 danneggiati, tra cui scuole, ospedali, chiese e uffici pubblici.
Nel 1944 un bombardamento degli <alleati> squarciò la palazzina dove viveva la mia famiglia, la stanza dove si trovava la mia culla crollò per una metà lasciando intatto l'angolo dove io stavo dormendo.
Rimasi illeso solo per caso, certo non per la prudenza di mio padre.

Questo aneddoto per far capire che in certe occasioni le regole della sopravvivenza sono di adattarsi alle nuove circostanze con scelte esistenziali mirate, altrimenti ...

Molti restano aggrappati alle proprie abitudini <per alcuni irrinunciabili>.
Ma non è per colpa mia se il virus miete ancora vittime.

In alcune dichiarazioni di <scienziati> ho sentito affermare che il virus circola ancora con delle varianti per colpa dei non vaccinati quando è vero il contrario: perché dovrebbe mutare se non trova ostacoli nel trasmettersi da un ospite all'altro? Muta in varianti che aggirano le terapie <vaccinali>!

Hanno perso due anni a raccontare palle alla gente.
Io mi sono messo in <auto - look down> da tempo.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9519
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 19/01/2022 14:46 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85887
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
Gli attacchi vandalici dei <novax> non fanno altro che sporcare e screditare l'immagine e le posizioni critiche di chi non vuole seguire l'attuale terapia farmacologica.
Questi estremisti sono funzionali a screditare tutti i <non vaccinati>
E' giusto dissociarsi per non essere associati a posizioni di estrema destra sulla questione vaccinale.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9519
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#85889
Re: L'informazione dei giornali sulla pandemia 4 Mesi fa  
per contro una rivista medica è molto critica nei confronti dell'EMA

"A distanza di quasi due anni dall'inizio della pandemia e uno dall'avvio della campagna vaccinale, le compagnie farmaceutiche tengono ancora segreti i dati che sottostanno agli studi sulla validità dei vaccini e delle cure per il Covid. Enti regolativi come la FDA (americana) o l'EMA (europea), che dovrebbero occuparsi di tutelare la popolazione, non hanno contribuito a velocizzare un processo di trasparenza. Secondo un editoriale pubblicato da tre autori sulla rivista British Medical Journal (BMJ), prestigioso settimanale medico inglese, si tratta di comportamenti "moralmente indifendibili", in quanto i grandi profitti delle aziende farmaceutiche per la vendita dei vaccini non sono accompagnati da un "adeguato controllo indipendente delle loro affermazioni scientifiche". Ciclicamente, la storia torna a ripetersi: è un principio che va tenuto a mente, per non incorrere..."
(TRATTO DA l'INDIPENDENTE)
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9519
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1
Moderatori: Giospyren