Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Saber 70/7.5 seconda pescata!
(3 Online) Gabriele73, sandrino, (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 12345
ARGOMENTO: Saber 70/7.5 seconda pescata!
*
#80127
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Forse sarebbe bastato l'80/7,5 maaaa...con il senno di poi ....
Mino73
Saber 110
Messaggi: 487
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80130
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Catture di dentici col Saber 80/7.5 sono già state realizzate dai clienti di questo segmento (post sul forum), quindi penso anche io che si possa alternare il Saber 70/7.5 con l'80/7.5 anziché il 100/7.5. Purtroppo il Saber 90 non sono riuscito a progettarlo con l'asta da 7.5 mm e me ne dispiaccio ...

Il tema fondamentale nella pesca subacquea non è solo nella scelta del posto dove immergersi ma quale fucile adottare. Tutti i miei interventi più recenti sono rivolti a chiarire questo quesito che trovo <centrale> nella pesca moderna!

Abituato ormai da qualche mese a usare il Saber 70/7.5, col Saber 100/7.5 non mi sento più a mio agio: troppo pesante e dal brandeggio troppo lento ... La riccioletta è finita in sagola col 70, si tratta ora di capire quale taglia e a quale distanza dal fucile il 70 è insufficiente. Dall'esperienza della giornata di ieri sembra che 4 chili a 4 metri sia il limite massimo.

E' sempre più importante la previsione degli incontri e la conoscenza degli spot. Il mio dilemma ora all'inizio della battuta di pesca è su quale tipo di cattura puntare per scegliere uno o l'altro dei fucili che ho portato al seguito .
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9582
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 30/08/2019 12:59 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80131
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Dire 4 kg a 4 metri la vedo un po' dura maestro ... anche per un ingegnere
Ogni tiro è un tiro a sè, e i fattori che influiscono sulla riuscita possono essere tantissimi: dove colpisci la preda, la tipologia di quest'ultima (bucare una cernia non penso sia come bucare un'ombrina) se è un tiro d'incontro o con il pesce in fuga, la temperatura dell'acqua e la profondita' e chi piu' nè ha piu' nè metta.
Si potrebbe anche sostituire la tipologia e il diametro degli elastici e trovare magari una configurazione che aumenti la gittata del fucile.
E' un nuovo segmento e con il tempo e la diffusione di questo nuovo articolo e l'aiuto degli amici del forum, potremo ampliarne e sviscerarne al meglio le potenzialita'

E non voglio credere che non ci sia ancora la possibilita di vedere il tanto ambito 90/7,5 !!!
Mino73
Saber 110
Messaggi: 487
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80132
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Chissà cosa ho sbagliato nella impostazione del Saber 90/7.5! Però lo shot 90 mi è venuto veramente bene ...
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9582
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 30/08/2019 19:57 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80133
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Maestro, hai realizzato qualche fusto 90 con la massa dell'80/7,5 o del 100/7,5?
antonik
Saber 110
Messaggi: 588
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Antonik
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80134
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Si naturalmente, accorciando un fusto del 110 ...
Penso che l'errore sia stato nella massa dell'asta che non segue la regola geometrica di ridurre o aumentare di 10 cm quella dei segmenti più lunghi o più corti.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9582
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 31/08/2019 05:23 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80135
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Se ce l'hai ancora mi piacerebbe provarlo!
antonik
Saber 110
Messaggi: 588
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Antonik
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80136
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
L'ho accorciato ulteriormente per farci il Saber 80/7.5 , il fucile col quale pesco tutt'ora ...
Comunque non ho rinunciato definitivamente voglio riprovarci questa volta variando la lunghezza dell'asta, lascio la massa del fusto come quella di una volta ma provo aste di diversa lunghezza ...
Non è possibile che non riesca a fare un 90/7.5!
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9582
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80137
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Sono sicuro che ci riuscirai, anche se razionalmente e vista la riuscita dei segmenti 80 e 100 con aste 7,5 sarebbe meglio
"giocare" con la lunghezza dell'asta sul fusto più spesso! Anche perché sul 90/7,25 hai dovuto montare gli stabilizzatori, giusto?
antonik
Saber 110
Messaggi: 588
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Antonik
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#80138
Re: Saber 70/7.5 seconda pescata! 2 Anni, 11 Mesi fa  
Si , il 90/7.25 è stato l'unico risultato positivo dello studio di potenziare il segmento <90>.
Io invece vorrei sulla lunghezza di arbalète più diffusa e versatile un un <vero 90/7.5, 7.25> come posso proporre sui segmenti 100 e 80, sul cui successo a distanza di anni dalla loro progettazione ci sono ormai molti consensi all'interno di questo forum.

Ma voglio tornare all'argomento del topic : il Saber 70/7.5: anche oggi la stessa contraddizione della precedente pescata!

Sulla secca delle bisce e medio fondo in una situazione di scarsi avvistamenti e delfini in caccia da tutte le parti ho potuto contare su tiri d'imbracciata e catture di saraghi anche con i pesci trapassati in coda o alti sotto la pinna dorsale ma finiti in sagola. Non è da sottovalutare questo particolare: pesci che rimasti sull'asta si sarebbero inevitabilmente strappati lacerandosi la carne , insagolati, alla fine finiscono nel cavetto portapesci. Anche dibattendosi non possono far leva sull'asta per disarpionarsi, è chiaro che il tiro d'imbracciata non ha la precisione del tiro piazzato. Oggi il termoclino era salito a 15/18 metri dalla superficie dopo che nelle giornate scorse si trovava oltre i 20 metri. I saraghi si trovavano sopra lo strato limite del termoclino immergendosi più in profondità si potevano vedere a volte sopra la nostra testa. In queste condizioni è stato inutile pescare più in profondità, però poteva capitare di cadere proprio sopra il pesce ma non con la possibilità di realizzare un tiro in caduta: troppo poco fondo! Quasi tutti i tiri non sono stati centrati sul corpo del pesce ma in punti vicini al profilo del pesce che è stato catturato solo per essere finito in sagola.

Quindi fucile corto per un rapido brandeggio, ma potente per l'asta pesante da far finire in sagola il pesce e recuperarlo anche se colpito male!

La situazione stranamente ricorrente in zone distanti tra loro e fondamentalmente differenti è stata l'incontro con i dentici col fucile corto in mano... Aspetto immerso in un ciuffo di posidonia, tra i nastri della pianta intravvedo in lontananza un branco eterogeneo con pesci oltre i 5 chili di peso e pesci di taglia più piccola. Stramaledico la scelta di insistere col fucile corto! Quelli grossi però non si avvicinano, io affondo sempre di più tra i nastri della posidonia e posso seguire la scena del branco numeroso solo quando le foglie si spostano per la corrente. Qualche mammalucco accenna d'avvicinarsi, ma poi si ferma, invece uno da 1.5 chili si avvicina tanto che potrebbe mordermi, parte il tiro che questa volta va al centro del corpo del pesce.

Nessun rimpianto! Quelli grossi non si sarebbero avvicinati, ma se lo avessero fatto? Col 70 avrei fatto la fine della volta scorsa di bucare il pesce senza trapassarlo.
La scelta del fucile in questo periodo mi sta ossessionando ...
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9582
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 12345
Moderatori: Giospyren