Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

presentazione Saber shot 80
(2 Online) yoyo, (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: presentazione Saber shot 80
#78632
presentazione Saber shot 80 3 Anni, 9 Mesi fa  
Si amplia la gamma dei Saber shot col nuovo segmento <80> che copre le prestazioni di un modello sullo stesso segmento fuori produzione e mi riferisco al Saber 80 armato con asta da 7 (sostituito solo parzialmente dal modello Saber 80/7.5).
L’esperienza con i primi modelli <shot> soprattutto sul segmento 50 mi ha convinto a introdurre una misura corta che riprendesse il campo d’impiego del Saber 80/7 , tecnologicamente in forma più moderna per l’armamento di serie con il Potenziatore sistema a Y.



Quello rappresentato nelle foto è il mio fucile personale il cui fusto è dotato di due stabilizzatori (cobra) ma che non voglio imporre sapendo che molti pescatori non apprezzano questa soluzione supponendo che ostacoli il brandeggio verticale (che peraltro si può fare rapidamente con una rotazione del polso a disporre gli stabilizzatori in verticale). Il cliente potrà scegliere il modello <Cobra> o quello a testata tradizionale.
La soluzione tecnica:
La mia filosofia progettuale nel campo degli arbalètes è quella della semplicità, della praticità d’uso e di manutenzione. Il mio progetto nasce in acqua e non a tavolino! Le migliaia di ore passate a pesca con questi manufatti mi hanno convinto a scegliere l’attrezzo in funzione delle mutevoli situazioni venatorie che si stanno verificando in questi ultimi periodi, con una particolare attenzione alla semplificazione e funzionalità dell’oggetto.
Come verifico quotidianamente, è in atto un cambiamento sensibile nel comportamento dei pesci oggetto delle nostre attenzioni venatorie:
1. Le specie costiere hanno sviluppato un particolare adattamento (difensivo) alla presenza del pescatore subacqueo, basta osservare che impugnando un fucile, la maggior parte dei pesci si dà alla fuga mentre nell’immersione a scopo ricreativo restano indifferenti o addirittura si avvicinano.
2. A mio avviso si tratta di un riflesso condizionato ossia una risposta dei pesci alla presenza di uno <stimolo condizionante>. I pesci si sono abituati ad associare a un particolare rumore - vibrazione provocato dalla nostra permanenza in acqua (stimolo), alla presenza di un predatore con una lunga propaggine che uccide. Questo <stimolo chiave> innesca il riflesso della fuga. L’organo che scopre il pericolo è quello <acustico – laterale>.
3. Rispetto a questa forma di rilevamento c’è ben poco da fare! Le vibrazioni si trasmettono sott’acqua a grande velocità e senza importanti dispersioni, quindi ben definite in intensità e frequenza. Sono arrivato a supporre che l’organo acustico laterale riesca a percepire la differenza tra lo sciabordio dell’onda sulle rocce ( superficie rigida), da quello sulla muta subacquea (superficie elastica). Insomma nel mondo sommerso siamo come un elefante in cristalleria.
Ho notato una minore efficacia della tecnica di pesca all'aspetto: il controllo territoriale è inibito dal riconoscimento anticipato di cosa rappresentiamo per il pesce che non ha più bisogno di avvicinarsi per scoprire che siamo dei predatori e anche quando, nel dubbio, si avvicina un po’, non lo fa a distanza di tiro e con un comportamento inquieto e guizzante.
Di fronte a questo mutato comportamento l’evoluzione dei miei arbalétes ha preso due indirizzi:
1. Segmenti corti e potenti, armati con aste <pesanti>, per i tiri in acqua libera, nella colonna d’acqua.
2. Segmenti corti e leggeri, molto maneggevoli, per tiri d’imbracciata tra le rocce del fondo.
Il Saber shot 80 si colloca nella seconda gamma di arbalètes, ma quale differenza si può concepire ad esempio rispetto al Saber shot 90 di soli dieci centimetri più lungo? Premetto che il primo shot 100 in questa logica progettuale, ormai, è diventato obsoleto!

Immaginate una franata di rocce che si appoggia sulla sabbia, tipo di fondale frequente lungo le nostre coste mediterranee. Un’azione di caccia in quest’ambiente può richiedere secondo la tecnica di pesca due segmenti diversi: chi predilige l’approccio in tana sorprendendo il pesce all'imboccatura degli anfratti userà il segmento 80, chi prediligerà la tecnica della pesca in caduta userà invece il segmento 90. In questo caso e più in generale di fronte a pesci smaliziati e diffidenti, la rapidità del brandeggio è l’unica arma vincente. Si sono ridotti i tempi tra l’avvistamento, il puntamento e il tiro. Un arbalète armato con un’asta più corta migliora i tempi di puntamento e tiro, non si tratta di <leggerezza> dell’attrezzo (il fallimento dei fucili col fusto in carbonio lo dimostra) ma di resistenza idrodinamica che oppone la sporgenza del fucile.
Negli arbalètes moderni si cerca di ridurre la distanza tra il Centro di Massa del <fusto + asta> e l’impugnatura, dove la mano preme, per indirizzare lo spostamento del fucile: l’esigenza è ridurre il momento di brandeggio accorciando il <braccio> della forza che agisce nel realizzare il riallineamento sul pesce - bersaglio.

Le tecniche e strategie di pesca subacquea si evolvono verso il colpo d’imbracciata, i tiri <piazzati> sono sempre più rari e gli arbalètes vi si devono adeguare!

La serie shot si è contraddistinta per montare un’asta da 6.5 mm di diametro, ma nel segmento <80> non ha dato buoni risultati rispetto a quella da 7 mm come è accaduto sullo shot 90. Un anno di prove balistiche e pratiche in mare mi ha convinto ad armare lo shot 80 con un’asta da 7 mm lunga 110 cm. Non ne ho la certezza scientifica, ma sembra che quando il proietto scenda sotto un certo valore non si ottengono buoni risultati di penetrazione e velocità dell’asta.

E’ passato del tempo da quando il modello shot era nato per le gare di tiro a segno subacqueo, prese dalle ditte del settore come sviluppo pubblicitario dei propri attrezzi: il tiro piazzato sta scomparendo nella pratica venatoria a vantaggio di una rapidità d’azione più simile alle gare di biathlon.

La massa inerziale del fusto è cresciuta nei modelli shot pur riducendo i pesi in punta al fusto (una sola puleggia e un unico elastico). Sul mio fucile personale ho voluto aumentare la stabilità nel tiro aggiungendo gli stabilizzatori che possono sembrare un controsenso, ma la scelta è dovuta all'abilità personale nel gestire col movimento del polso la direzione del brandeggio.
Ricordo al lettore che lo shot 90 inizialmente era stato proposto nell'armamento con l’asta da 7 mm mentre successivamente si era imposto con l’asta da 6.5 mm, anche per differenziarsi dal modello Saber 90 classico che adottava l’asta più pesante.

Nell'evoluzione di questo modello anche il Potenziatore ha subito dei cambiamenti montando un motore più corto per una disposizione dei caricatori più ordinato e comodo nel caricamento.



Il Saber shot 80 è armato con un’asta da 7 mm di diametro lunga 110 cm

E’ dotato del nostro mulinello di serie con bobina da 60 cm

Le dimensioni del Potenziatore : 13 cm motore da 17.5 mm – 19/22 cm caricatori da 16/1
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9589
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 17/11/2018 17:26 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#78634
Re: presentazione Saber shot 80 3 Anni, 8 Mesi fa  


Il Saber shot 80 n° 1 primo della serie di questo modello.
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9589
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#78637
Re: presentazione Saber shot 80 3 Anni, 8 Mesi fa  
Maestro una curiosità.... Come mai hai adattato 3 modelli diversi di Elastici? Come si comportano essendo un miscuglio tra reattivi, progressivi ecc
TonyM3
Mega Saber
Messaggi: 1239
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
[/size][/color]
SABER 80/7.5
SABER 90/7 [/color[/size]
JEDI 106 COBRA
SADOMASO
PINNE STANDARD
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#78639
Re: presentazione Saber shot 80 3 Anni, 8 Mesi fa  
Tony, vuoi scoprire i segreti del Maestro?
Allora:
Il motore è il 17.5 nuova mescola della Primeline tanto rigido che non riesco a caricarlo se montato da solo anche a basse percentuali d'allungamento. Va bene però come motore, quasi meglio del 19.5.
Per i caricatori ho scelto due elastomeri con caratteristiche diverse per avere tempi di contrazione differenti e scomporre ancor più le tre accelerazioni (e il rinculo).
La colorazione diversa degli elastici inoltre rende più facile l'individuazione della coppia di caricatori nel caricamento rapido che può capitare quando devi tirare di nuovo un pesce ferito. (Li avessi fatti tutti dello stesso colore, come ho fatto in precedenza sempre in dubbio al primo impugno: <Tu di quale coppia sei?> <quella lunga o quella più corta?>)
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9589
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Ultima modifica: 18/11/2018 23:29 Da Giodap.


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
#78655
Re: presentazione Saber shot 80 3 Anni, 8 Mesi fa  
Nel tuo shot 80 personale mi sembra che la pinnetta centrale dell’asta non sia stata presa in considerazione o sbaglio? Volendo fare un paragone tra il saber 65 settato con asta da 7 mm e il saber shot 80?
pantarei
Saber 110
Messaggi: 648
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
Il mare e i monti di giorno. Di notte il cielo.
Quando vorrò dormire, sarà per sempre.

Πάντα ρει

***
Saber 100/7.5 n.21
Saber 80/7.5 n.26
Saber 70/7.5 n.13
Pale Asimmetriche "Shorty”
Pale Asimmetriche “Slot Pro”
Sadomaso
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1
Moderatori: Giospyren