Area Riservata

Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

I seguaci del Maestro ....
(3 Online) Roby76, sabatinik79, (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 12
ARGOMENTO: I seguaci del Maestro ....
#652
Re:I seguaci del Maestro .... 12 Anni, 8 Mesi fa  
Vedi Tony, ho trascurato di citare un aspetto particolare dello stereotipo del pescatore subacqueo che conosco molto bene oltre che per i conquanta anni di frequentazione di questo ambiente anche per essere stato dirigente di una grande azienda di attrezzature subacquee: ha il "braccino corto" ma è anche invidioso, presuntuoso e ballista. A volte mi chiedo cosa ci faccio io tra loro e se ho fatto bene a dedicare la mia vita a questo settore, in effetti non sono un animale sociale, evito di frequentare fiere specifiche , meeting ed altre manifestazioni. Una delle ragioni di questo forum dalle regole rigide nel comportamento e nell'accesso è proprio l'annosa conoscenza degli utenti ai quali mi devo necessariamente rivolgere.
Un particolare: quando lavoravo in Technisub ed ero un agonista mi scontravo regolarmente con il responsabile commerciale dell'azienda: le idee che avevo di sviluppare attrezzature per la pesca subacquea cozzavano contro la sua opinione di questa utenza, continuava a ripetermi che non erano buoni clienti, troppo esigenti, pignoli e taccagni. Sono passati trent'anni e devo riconoscere che aveva ragione. Indubbiamente ci saranno motivi sociologici che non sono in grado di approfondire.
Riguardo la tua esperienza sicuramente sarai stato considerato un pivello che ne capisce poco perchè "loro" prendevano più pesce o semplicemente perchè erano più vecchi (gli hai dato una bella lezione di comptenza tecnica)
Riguardo la posizione che invece mi riguarda ho constatato che i pescatori forti o che si ritengono tali nutrono una forte invidia nei miei confronti, fin dal '97 quando sono riapparso sulla scena della pesca subacquea internazionale con i primi video sull'agguato , le reazioni al mio ritorno non sono state positive: "non ha inventato niente" "io lo faccio da tempo".
Vi stupireste a sapere i nomi di questi atleti e loro personali commenti..
Lo stesso atteggiamento lo hanno trasferito nella critica alle attrezzature e devo riconoscere che avrei avuto più successo come imprenditore se fossi stato un emerito sconosciuto nella pesca subacquea.
Non voglio generalizare, ho molti amici nel settore, ma alcuni anche dei più cari, mi sono accorto che spesso rosicano. Quindi alla base c'è la particolare natura umana
Giodap
Giorgio Dapiran
Administrator
Messaggi: 9549
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente


Funzione psicologica della caccia subacquea

Occupare il proprio tempo libero nel procurarsi il cibo riavvicina l’uomo alle occupazioni esistenziali primitive che hanno determinato lo sviluppo della sua psiche.
E’ un momento di ri-appropriazione delle funzioni esistenziali primarie, di superamento dell’alienazione che caratterizza le moderne popolazioni urbanizzate
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura al pubblico.
 
Vai a inizio paginaPagina: 12
Moderatori: Giodap, Giospyren