Difendo la mia immagine: caso forum PescaSubApnea


 


Malgrado in questi giorni non abbia reso partecipi i lettori del mio sito dell'attività svolta al fine di individuare gli autori di quel orchestrato fenomeno denigratorio che qualcuno cerca di "montare" contro la mia immagine, oggi posso comunicarvi che, con la valida collaborazione del mio staff e con la supervisione dello studio legale dal quale sono patrocinato, è stato fatto un primo e grande passo nell'individuazione dei responsabili e, in ogni caso, nell'avvalorare l'ipotesi dell'esistenza di una "mano che agisce nell'ombra".

A conferma della mia teoria voglio portarvi a conoscenza della seguente vicenda:

Il 2/1/2010 ed i giorni successivi vengono postati sul forum pescasubapnea.net diversi interventi a nome del sig. Vito Messina; nei testi che venivano a questo attribuiti si potevano leggere molteplici frasi offensive contro la mia persona, la mia azienda ed i miei prodotti, tant'è che in una di queste pubblicazioni veniva palesemente consigliato di evitare i prodotti Dapiran.


Quando venne contattato il presunto autore di questi messaggi, così da potergli chiedere chiarimenti sui motivi di tale inspiegabile accanimento, con mia grande sorpresa constatavo che il signor Vito si dichiarava completamente estraneo alla vicenda apparsa sul web, ritenendo la stessa una squallida montatura eseguita da terze persone che, utilizzando il suo "volto", cercavano invano di screditarmi.

Successivamente ai predetti chiarimenti il medesimo signor Vito pubblicava sul forum pescasubapnea.net una dettagliata lettera chiarificatrice della vicenda, nella quale affermava di essere totalmente estraneo ai predetti accadimenti e, prendendo le distanze da tali affermazioni, si impegnava (così come ritengo s'impegni tutt'ora) ad aiutarmi nella ricerca degli autori; nella medesima pubblicazione, inoltre, lo stesso esprimeva esplicitamente il suo apprezzamento per il mio lavoro di imprenditore delle attrezzature per la pesca subacquea.

Dunque, malgrado la strada da affrontare per individuare i responsabili di tali bassi e vili misfatti sia ancora lunga e tortuosa, sono consapevole che non sarò mai solo nel percorrerla.

Giorgio Dapiran.